Sangria : berne un bicchiere aumenta il desiderio

La sangria è una bevanda alcolica, ma dolce, che di solito viene servita fresca come aperitivo o drink. La sangria è di origine spagnola, in primo piano nell’enogastronomia ispanica, come la paella, ed è consumata fuori dai pasti, soprattutto nelle calde serate estive magari in spiaggia o in giardino o dove si vuole. Una bevanda apprezzata anche da chi non ama il vino in modo particolare, perché la varietà della frutta conferisce alla bevanda un sapore particolarmente gradevole.

PREPARAZIONE
Scegliete un buon vino rosso, se possibile di origine iberica, ma è ottimo il Cannonau di Sardegna, ad esempio, o altro vino rosso degli eccellenti rossi d’Italia.
Procuratevi un contenitore abbastanza capiente nel quale verserete il vino stesso, aggiungendovi poi tutti gli altri ingredienti.
Utilizzate la frutta in tutte le varietà possibili (non possono mancare arancia e limone), alle quali dovrete aggiungere frutta carnosa come pere, pesche, albicocche, anche melograno, banane, pesche. È essenziale che la frutta sia al giusto punto di maturazione: non dev’essere né troppo matura né troppo acerba in modo che sia consistente e aromatica al punto giusto.
Lavate la frutta, tagliatela a cubetti o a rondelle, come preferite. Potete anche non sbucciare alcuni tipi di frutta come le mele e le pesche.
Quando la frutta è pronta, versate il vino nel recipiente scelto per la sangria e aggiungete lo zucchero, i chiodi di garofano, 2 stecche di cannella e una bacca di vaniglia incisa. Sarebbe meglio aggiungere anche il succo di un’arancia e di un limone.
A questo punto, aggiungete la frutta e, se vi piace, un bicchierino di buon rum. Lasciate riposare il tutto in frigorifero per qualche ora, coprendo il recipiente in modo che non si disperdano aromi e sapori. Se non avete un coperchio usate della pellicola trasparente
La Sangria va servita in una brocca trasparente, nella quale si può mettere anche un mestolo di legno in modo che gli ospiti possano filtrare il drink e prendere la giusta quantità di vino e frutta, senza ingombranti cubetti di ghiaccio.

DOSI E INGREDIENTI
1 litro di vino
120 gr di zucchero
6 chiodi di garofano
2 stecche di cannella
una bacca di vaniglia incisa
succo di un’arancia e di un limone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...