Come pulire i sex toys per avere i tuoi giocattoli erotici pronti al piacere

Ti piace utilizzare i sex toys, sia quando sei da sola che quando sei in coppia? Bene perché i vibratori e i dildo possono essere dei fantastici giocattoli erotici, a patto che siano sempre puliti e igienizzati. È fondamentale che tu sappia come pulire i sex toys e lavarli, perché la scorretta manutenzione dei tuoi giocattoli sessuali potrebbe causarti infezioni e fastidi. E se poi li condividi con il tuo partner, se non sono stati sciacquati e disinfettati, rischiate di esporvi a malattie sessualmente trasmissibili. Per evitare tutti questi problemi, basta imparare a pulirli correttamente. Ecco 5 consigli per eliminare batteri e germi dai tuoi giocattoli sessuali e mantenerli in ottime condizioni, per usarli sempre in massima sicurezza.

Come pulire i sex toys

  1. Di che materiale è fatto? È questa la prima domanda da farti per capire come gestire al meglio la pulizia dei tuoi sex toys. Perché sapere la loro composizione ti aiuta a lavarli nel modo più giusto. Per scoprirlo, guarda le info che trovi sulla confezione o nel manuale d’uso. Se non li hai più, basta cercare in rete il tuo giocattolo erotico. I più igienici e sicuri da usare sono i giocattoli non porosi, come quelli in silicone, l’acciaio, l’alluminio e il vetro, tutti trattati medicalmente, che non assorbono i batteri oltre la superficie.
  2. Acqua&sapone, salviette e spray. Hai tante alternative per detergere il tuo sex toy. Esistono prodotti specifici creati ad hoc, come gli spray o le salviette igienizzanti, ma se non li hai va benissimo usare l’acqua, meglio se calda, e il sapone. Non serve fare un sacco di schiuma: bastano poche gocce di sapone delicato e senza profumo, per evitare qualsiasi irritazione alle tue parti intime. Non è motorizzato? Per lavarlo meglio puoi metterlo dentro una pentola con dell’acqua bollente per una decina di minuti. Per sterilizzarli, puoi usare anche il vapore della lavastoviglie, basta fare un ciclo senza detersivo. Poi falli asciugare all’aria oppure usare un asciugamano in microfibra che non lascia pelucchi.
  3. Se è elettronico o funziona con la batteria. Il tuo sex toys è motorizzato? Magari è scontato, ma fa sempre bene ricordarlo: non va mai immerso completamente in acqua, perché sennò fa tilt e diventa inutilizzabile. Per pulire questo tipo di giocattoli erotici puoi usare un panno umido o passarli sotto il getto dell’acqua, stando attenta a non bagnare la parte elettronica o i cavi.
  4. Quando lavarli. Sempre prima e dopo averli utilizzati, così eviti che eventuali batteri si depositino sulla superficie. Bastano pochi minuti usando, come abbiamo detto, l’acqua calda e il sapone o prodotti specifici. In questo modo il tuo sex toys sarà sempre pulito, pronto all’uso e durerà di più.
  5. Come proteggere i tuoi giochi hot. Non lasciarli nel cassetto sparsi tra le altre cose, perché sennò è stato inutile pulirli. Solitamente tutti i sex toys hanno una loro custodia, ma se non la trovi più, puoi infilarli dentro delle bustine di seta o dei contenitori rigidi abbastanza ampi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...